sabato 17 maggio 2014

Quadrotti ai Datteri senza uova e zuccheri aggiunti

Lo so, Natale è passato da un pezzo, ma ho ancora una confezione integra di datteri... posso mai buttarla? Nossignori!


INGREDIENTI:
  • 200 gr di datteri snocciolati
  • 250 gr di farina integrale
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 150 gr di latte di soia
  • 1/2bustina di lievito per dolci

Inserire  datteri nel boccale e frullare 10 secondi velocità 6/7, poi dare un colpo a velocità turbo.

 
 
 
Aggiungere tutti gli altri ingredienti e lavorare l'impasto a velocità Spiga per circa 10/12 secondi.


 
 
Stendere l'impasto su carta forno in un rettangolo all'altezza di circa 1/2 cm.
Ritagliare i quadrotti con una formina e cuocere in forno circa 35 minuti a 180°.

 
 
 
 
 
 
 
Far raffreddare e conservare.
 
 
 
 
 

giovedì 15 maggio 2014

Biscotti al cioccolato Bianco dal blog " Una fetta di Paradiso"

Ma che buoni questi Biscotti al cioccolato bianco dal Blog  di Valentina "Una Fetta di Paradiso".
 Su una cosa non sono d'accordo con lei......non riesci a fermarti ad uno solo!

INGREDIENTI:
  • 100 gr farina farro
  • 100 gr farina avena (io avena decorticata polverizzata nel bimby)
  • 100 gr di farina di riso al posto dei 50 gr farina di kamut della ricetta originale
  • 100 gr di nocciole tostate(anziché 100 gr di mandorle) 
  • 100 gr zucchero
  • scorza di un'arancia
  • 50 gr cioccolato bianco senza cereali
  • 3 uova
  • ½ bustina lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina 
Ho lavorato l'impasto nel bimby ed apportato alcune modifiche , ma solo perché non avevo la farina di Kamut e le mandorle.
Dunque ho tritato 100 gr di avena decorticata con alcuni colpi di  velocità turbo, fino a che non si è polverizzata ; poi ho  tritato 100 gr di nocciole a velocità 5/6 per alcuni secondi, lasciandole più grosse e messo da parte. Da ultimo ho tritato grosso 50 gr  cioccolato bianco e la buccia di un'arancia.
 Ho inserito la farfalla nel boccale e montato uova, zucchero e vanillina per 5 minuti, poi ho aggiunto le farine, il lievito, le nocciole e il cioccolato , lavorando a velocità Spiga per circa 2 minuti.
 Con l'impasto ho formato quattro panetti messi sulla teglia coperta di carta forno e infornato a 180° per 35/40 minuti.
Poi sfornato, tagliato i panetti  a losanghe e messi a biscottare in forno a 170° per circa 10 minuti.
Sfornare e far freddare su una griglia.
Conservare in barattolo. 

 

 

martedì 13 maggio 2014

Sciroppo di Limone

Spesso mi capita di avere a disposizione una discreta quantità di limoni, una parte dei quali invecchia in frigo senza trovare giusta collocazione. Di solito li utilizzo nei modi più svariati, ad es. come base per un detersivo ecologico per lavastoviglie, oppure nelle marmellate, o ancora per aromatizzare in modo naturale le preparazioni dolciarie, ma questo sciroppo proprio mi mancava.
Ottimo modo per conservare questo frutto: con l'utilizzo di pochi e semplici ingredienti possiamo dire ciao ai succhi comprati che di frutta ne hanno ben poca.
 


La ricetta è di Lisa Casali, eco-food blogger di ecocucina.org, da tempo impegnata nella riduzione dell'impatto ambientale e in un'alimentazione sempre più sana e consapevole.

INGREDIENTI PER CIRCA 1 LITRO  DI SCIROPPO:
  • 500 ml di succo di limone
  • scorza del limone
  • 500 ml di acqua
  • 500 gr di zucchero di canna

Lavare i limoni, prelevare la scorza e premerne il succo.
In una pentola versare lo zucchero e l'acqua, mescolare bene, incoperchiare e portare ad ebollizione.

  
  



Unire il succo di limone e le scorze, riportare ad ebollizione il liquido, poi abbassare la fiamma e fare sobbollire per 15 minuti.
 



Invasare in contenitore di vetro sterilizzato, abbattere in positivo per 60 minuti ,  poi riporre in frigo.
In alternativa far raffreddare bene lo sciroppo e poi conservare in frigo.


 

Per l'utilizzo: versare una piccola quantità di sciroppo, in base ai propri gusti,  e poi diluire con acqua.
N.B.: Secondo l'autrice lo sciroppo si conserva in frigorifero per un mese.










N.B. Al posto dello zucchero di canna è possibile utilizzare lo zucchero semolato, in questo caso il colore dello sciroppo risulterà più chiaro.

sabato 3 maggio 2014

Verdure in conserva

Ci sono ricette che piacciono così tanto da farle in continuazione. E' il caso di queste verdure che
alcuni anni fa erano diventate per me  una ricetta fissa settimanale.
 Poi, distratta da altre preparazioni , per un po' di tempo l'ho completamente dimenticata.


La ricetta è tratta dal ricettario bimby mod. 3300, io ho fatto alcune variazioni che riguardano la quantità di olio e aceto. Tra le verdure sono presenti anche i fagiolini, che  non ho messo perché al momento non disponibili nel mio frigo, ma nulla vieta di aggiungerli. Ho anche quantizzato il peso delle singole verdure, ma questo solo per fare in modo da averne una quantità adeguata in base alla capacità del cestello ; inoltre è possibile  variare anche la proporzione delle singole verdure in base ai propri gusti.


Ingredienti per un barattolo da 950 gr:

VERDURE DA INSERIRE NEL CESTELLO
- un peperone rosso ( o 1/2 peperone rosso e 1/2 peperone giallo) peso netto 360 gr
-una zucchina peso netto  150 gr
-una carota peso netto   40 gr
-una costa di sedano
-1/2 cipolla
 
PER LA SALSA
-passata di pomodoro 400 gr
-quattro foglie di basilico
-due foglie di alloro
-un ciuffetto di rosmarino
-un cucchiaino di origano
-1/2 cucchiaino di sale marino integrale

DA AGGIUNGERE A FINE COTTURA
-olio di oliva 60 ml
-aceto bianco 40ml
-un cucchiaino di zucchero di canna
-36 olive verdi snocciolate
un cucchiaio colmo di capperi


Lavare e ridurre le verdure a cubetti, poi disporre nel cestello prima le carote, poi i peperoni ed infine
le zucchine, il sedano e la cipolla.

 

Mettere nel boccale tutti gli ingredienti per la salsa e cuocere 3 minuti 100° velocità 1.



Inserire il cestello con le verdure e cuocere 30 minuti temperatura Varoma velocità 1.
 




A fine cottura travasare le verdure in una ciotola ed aggiungere le olive e i capperi.
 
 

Unire aceto, zucchero e olio alla salsa rimasta nel boccale e mescolare 10 secondi velocità 1.
 


Unire la salsa alle verdure, mescolare bene, invasare.
 
 
 

A questo punto sterilizzare il vasetto mediante ebollizione, far raffreddare e riporre in dispensa, oppure come ho fatto io , abbattere in positivo per 60 minuti con coperchio e poi riporre in frigo per avere un contorno pronto.