venerdì 18 settembre 2020

Plumcake al Basilico senza uova, latte e burro

 Morbido, profumato di basilico, senza uova nè latte, questo dolce mi ha conquistata al primo morso e sono certa che non deluderà neanche voi!


Nel prepararla, oltre alle foglie di basilico fresco, ho utilizzato anche quelle messe in infusione per preparare il Liquore al Basilico , ma se non le avete disponibili potete usare anche solo foglie fresche fino a raggiungere il peso indicato in ricetta.


Ingredienti :

-20 g di basilico (o tutto fresco o misto a quello in infusione in alcool)

-20 ml di liquore al basilico

-scorza di limone

-300 ml di acqua

-150 g di zucchero

-90 ml di olio di semi di girasole

- bustina di lievito per dolci

-1 bustina di vanillina


Nel boccale mettere foglie di basilico e scorze di limone: 15 sec./velocità 5.



Aggiungere lo zucchero:10 secondi/velocità 9.



Aggiungere l'acqua e l'olio:10 secondi velocità 4.



Aggiungere la farina, il lievito e la vanillina: 10 secondi /velocità 4.
Imburrare lo stampo e cuoicere a 180° per circa 50/60 minuti ( fare sempre prova stecchino).














mercoledì 16 settembre 2020

Liquore al Basilico

 Se come me siete amanti del basilico, allora non potete esimervi dal preparare almeno una volta nella vita questo liquore: ottimo servito a fine pasto come digestivo, oppure usato come aroma liquoroso nei dolci, rappresenta un ottimo modo per conservarne profumo e sapore.

La ricetta del liquore è di Benedetta Rossi, io l'ho preparata dimezzando le dosi.


INGREDIENTI PER CIRCA 600 ml di liquore

-40 g di foglie di basilico fresco

-250 ml di alcool puro 95°

-250 ml di acqua

-200 g di zucchero

Lavare il basilico, poi centrifugarlo per eliminare l'acqua in eccesso.

Mettere le foglie in un contenitore di vetro capiente con tappo a vite,versare l'alcool ricoprendole tutte.

Lasciare in infusione per un paio di giorni, agitando ogni tanto il barattolo.

Trascorso il tempo, preparare lo sciroppo mettendo acqua e zucchero in un pentolino, e cuocere finchè quest'ultimo non è completamente sciolto.

Mettere da parte e far raffreddare.

Con l'aiuto di un colino versare l'alcool in un contenitore, che nel frattempo avrà estratto tutta la clorofilla e gli aromi dalle foglie di basilico e per questo avrà assunto una colorazione verde brillante: non buttate le foglie di basilico ma tenetele da parte per fare una Torta al Basilico senza Uova.

Aggiungere le sciroppo ormai freddo, mescolare bene e imbottigliare: il liquore al basilico potrà essere gustato dopo circa 10 gg.

N.B. io ho conservato la bottiglia in frigo per averlo sempre fresco al momento della degustazione.






mercoledì 26 agosto 2020

Laugenbrot

I Laugenbrot sono panini tipici di alcune regioni  della Germania. Gli ingredienti e il procedimento sono identici ai bretzel: lo stesso delizioso colore brunito, conferito loro dalla bollitura in acqua, sale e bicarbonato, la stessa crosticina croccante,ricoperta da semi di sesamo o di papavero, lo stesso inebriante profumo, in più la crosta avvolge una mollica morbida e soffice.

Ho trovato la ricetta sul blog deliziosavirtù e, ovviamente, mi hanno stregata al primo sguardo.
E altrettanto ovviamente vi dico che almeno una volta dovete provarli.
N.B.E' possibile preparare una versione gluten-free sostituendo la farina 0 con un mix di farina senza glutine, e la versione è altrettanto deliziosa.

INGREDIENTI PER CIRCA 20/22 PANINI DAL PESO di 35 g cadauno (peso dell'impasto crudo)

PER L'IMPASTO
-500 g di farina 0
-270 ml di acqua
-1/2 bustina di lievito secco (nella ricetta originaria 10 g di lievito di birra fresco)
-30 g di margarina (30 g burro nella ricetta originaria)
-1 cucchiaino e mezzo di zucchero
-1 cucchiaino di sale
-semi si papavero ( o di sesamo) per la finitura

PER LA BOLLITURA
-1 l di acqua
-8 cucchiaini di bicarbonato
-2 cucchiaini di sale

Prelevare 150 g di farina presa dal totale e metterla nel boccale insieme all'acqua, al lievito e allo zucchero:20 sec./velocità 3.
Far lievitare 30 minuti in boccale chiuso.

 


Trascorso il tempo unire la margarina, il resto della farina e il sale e impastare 3 minuti/Spiga.
Far lievitare fino al raddoppio dell'impasto in ciotola chiusa con coperchio.




Dividere l'impasto in pezzi da 35 g e formate delle palline facendole girare tra le mani e quindi arrotondandole.
Indi disporle su teglia e farle riposare 30 minuti.



Intanto portare a ebollizione l'acqua con il sale e il bicarbonato, immergendo le palline poche per volta e lasciarle bollire per 30 secondi, poi scolarli e metterli per qualche minuto in un colapasta, dopodichè appoggiarli in teglia su carta forno.



Praticare due tagli paralleli sulla superficie di ogni panino, cospargendolo con i semi.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 20/30 minuti fino a che la superficie non si brunisce, fare sempre e comunque la prova stecchino per verificare la cottura.






N.B.
-Come suggerisce l'autrice gli ingredienti si possono impastare la sera prima,conservando l'impasto in frigo;al mattino toglierlo dal frigo lasciandolo a temperatura ambiente per qualche ora, poi proseguire come da ricetta.
-La pezzatura dei panini può essere anche maggiore di 35 g, regolatevi secondo il vostro gusto
-Ottimi con ripieni salati lo sono altrettanto con creme dolci, tipo la crema di nocciole.

lunedì 17 agosto 2020

Pesto di Peperoni e Mandorle

E si, il Tempo è rivelatore.
Quello che non ci è dato di vedere attraverso i nostri occhi ce lo svela lui, il Tempo.
E cosi, in modo quasi impercettibile, scarichi le zavorre umane che ti impoveriscono l'animo: molto semplicemente smetti di esserci per talune persone.
I pesti, invece -che magnifica invenzione- non ti deludono mai: versatili, colorati, sono in grado di risolverti un pranzo, una cena, uno spuntino, o tutto quello che la nostra fantasia ci suggerisce, in pochissimo tempo.
Dedico questo pesto a tutti coloro che riempiono e riempiranno la mia vita di Piccole Grandi Cose Belle.

 
 
Ingredienti per tre vasetti e mezzo da 80 ml:
-peperoni rossi (peso netto 650 g)
-mezza cipolla
-olio di oliva 60 ml
-basilico e prezzemolo
-sale e peperoncino q.b.
-50 g di provolone piccante, o a piacere parmigiano
-50 gr di mandorle
 
 
PROCEDIMENTO
Nel boccale mettere mandorle e formaggio: tritare 10 secondi/velocità 10, poi mettere da parte. 
 
 
 
 
Senza lavare il boccale, inserire olio e cipolla:3 minuti/100à/velocità 1. 
 
Aggiungere i peperoni tagliati a listarelle e cuocere:25 minuti/100°7velocità 1.
Aggiungere sale a piacere e cuocere 5 minuti/temperatura varoma. 
 
Unire basilico e prezzemolo e tritare 10/15 secondi velocità 10. Unire il trito di formaggio e mandorle e mescolare 10 secondi/velocità 8. 
 
 
Invasare e mettere in abbattitore per 60 minuti, modalità congelazione.
  
  
 
 
TI POTREBBERO INTERESSARE
 
 
 
 
 


mercoledì 17 giugno 2020

Pancarrè ai Semi di Lino in Macchina del pane

Ricetta fantastica fatta e rifatta all'infinito questa del Pancarrè che si presta a innumerevoli varianti. Stavolta ho voluto provare ad impastare e cuocere nella macchina del pane, e il risultato è stato ancora una volta perfetto. L'autrice della ricetta è Hellyna di cookaround: grazie Hellyna ovunque tu sia.
                                                         

Alla ricetta originale ho apportato alcune modifiche, quali l'utilizzo di tutta farina 0, miele al posto dello zucchero, semi di lino.


Ingredienti
per uno stampo da 20 cm x10 cm x 10 cm di profondità (le misure dello stampo in dotazione alla MDP)
-500 g di farina 0
-200 ml di acqua
-50 ml di latte
-50 g di olio di semi
-mezza bustina  di lievito di birra granulare
-1 cucchiaino di miele
-1 cucchiaino di sale
-due cucchiai di semi di lino

Mettere tutti gli ingredienti nella macchina del pane e selezionare il programma di solo IMPASTO (il mio dura 1h e 15 minuti)

Al termine del programma rimuovere le pale rotanti,e sistemare l impasto nel cestello.


Lasciare lievitare l'impasto fino a che questo non raggiunge il bordo del cestello.

Cuocere il pancarrè selezionando il programma COTTURA (il mio dura 1 h).
Sformare e lasciare raffreddare bene, poi tagliare a fette e congelarle oppure consumare secondo esigenza.




sabato 9 maggio 2020

Biscotti morbidi al Limone

Buonissimi questi biscotti , preparati senza aromi artificiali ma con vero limone.
 A farli non ci si mette molto....il vero problema  è che spariscono in fretta!

La ricetta viene dal Blog Mieleevaniglia di Rosalba : non ho operato variazioni se non quella di aver utilizzato il bimby al posto della planetaria.




INGREDIENTI :
-300g farina
-100 g burro morbido
-120 g di zucchero
 -  1 uovo
-1 limone - succo 34 g e scorza grattugiata
-1/2 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di vanillina

per la copertura dei biscotti
-zucchero semolato q.b.
-zucchero a velo q.b.


Premere il limone e grattugiarne la buccia.
Inserire  il burro morbido, lo zucchero e la vanillina nel boccale, e lavorare 15 secondi velocità 3.
Raccogliere il composto dalle pareti con la spatola, spingendolo verso il fondo:
Aggiungere l'uovo e lavorare 15 sec vel. 3.
Unire la scorza ed il succo di limone ed amalgamare 10 secondi velocità 3.
Unire la farina setacciata con il lievito : 15/20 secondi fino a ottenere un impasto morbido.  

 

 



Mettere il composto in una ciotola , chiudere con coperchio, e abbattere 60 minuti, modalità positiva, oppure in frigo per circa due ore. 



Trascorso il tempo riprendere  l'impasto e formare  delle palline di 12 g.
 Farle rotolare prima nello zucchero semolato e poi in abbondante zucchero a velo.
Disporle su teglia ricoperta con tappetino in silicone o carta forno, distanziandole .
Cuocere a 180° per circa 12/15 minuti (regolarsi in base al proprio forno):N.B.i biscotti non devono cuocere troppo, devono presentarsi chiari e formare tante piccole crepe sulla superficie .