venerdì 19 maggio 2017

Fette Biscottate Integrali alla confettura di Ciliegie e semi di Lino e Chia

Scusa eh? Ma non fai prima ad andarle a comprare le fette biscottate? Ormai oggi le trovi di tutti i tipi, in tutte le tonalità e varietà che vuoi, in pochi minuti ti porti a casa un pacco intero, piuttosto che stare li ad impastare, aspettare che cresca, perché poi, non è detto che lieviti eh....
Come faccio a spiegarle quanto sia appagante l'autoproduzione, come faccio a farle provare lo stesso profumo di pane che ho ancora nelle narici e che mi ha rapito tutti sensi?...No, non posso.
 
La ricetta è di cucinaalkemika, io ho solo aggiunto i semi di chia .
Una ricetta molto versatile direi, perché volendo si può consumare anche cosi: un ottimo pane dolce da farcire a piacere , anche se è buonissimo pure senza nulla.
 
 
 INGREDIENTI ( per due stampi da plumcake 24cmx10cm):
-200 g di acqua
-100 gr di confettura di ciliegie
-50 g di olio di oliva
-30 g di miele (millefiori o acacia)
-1/2 cucchiaino raso di sale
-1/2 cucchiaino raso di zucchero di canna
-30 g di semi di lino
-10 g di semi di chia
-200 g di farina integrale
-300 g di farina manitoba
-una bustina di lievito di birra in polvere 
 
 
 
 
 Inserire nel boccale l'acqua, la confettura di ciliegie, l'olio di oliva, il miele, il sale, lo zucchero, i semi di lino e di chia :30 secondi/37°/velocità2.
Aggiungere i due tipi di farina, il lievito , e impastare: 3 minuti/velocità Spiga.
Lasciar lievitare l'impasto nel boccale sino al raddoppio del volume (circa due ore , ma anche meno se fa caldo). 
  
 
 
 
Al termine della lievitazione impastare di nuovo 30 secondi/velocità Spiga.
Ungere gli stampi da plumcake con staccante per teglie o con un filo di olio.
Pesare l'impasto, dividerlo in due parti uguali, e metterlo negli stampi, livellandolo con delicatezza.
Coprire gli stampi con pellicola e far lievitare l'impasto fino al raddoppio del volume ( io ho messo in abbattitore, modalità lievitazione). 
 
 
 
 
 
Mettere in forno gli stampi, dopo aver tolto delicatamente la pellicola, e cuocere 20/25 minuti a 220  circa, e comunque fino a doratura.
 Effettuare la prova stecchino, il quale dovrà risultare asciutto.
Far raffreddare bene prima di sformare , altrimenti il pane rischia di rompersi: io ho messo in abbattitore, modalità raffreddamento positivo per circa 35 min.
 
 
 
 
Sformare il pane e tagliare a fette.
Il pane si presenta morbidissimo, se non volete biscottarlo potete anche congelare le fette e poi scongelarle all'occorrenza.
 
  
  
 
 
 Mettere le fette sulla placca del forno, e farle biscottare a 170/180° circa, regolandosi per il tempo: devono asciugarsi e diventare croccanti.
Conservarle in un contenitore da fredde.
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 


domenica 30 aprile 2017

Biscotti morbidi al Limone

Buonissimi questi biscotti , preparati senza aromi artificiali ma con vero limone.
 A farli non ci si mette molto....il vero problema  è che spariscono in fretta!
 
 
La ricetta viene dal Blog Mieleevaniglia di Rosalba ; non ho operato variazioni se non quella di aver utilizzato il bimby al posto della planetaria.
 
 
 
 
INGREDIENTI :
-300g farina
-100 g burro morbido
-120 g di zucchero
 -  1 uovo
-1 limone - succo 34 g e scorza grattugiata
-1/2 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di vanillina

per la copertura dei biscotti
-zucchero semolato q.b.
-zucchero a velo q.b.
 
 
Premere il limone e grattugiarne la buccia.
Inserire  il burro morbido, lo zucchero e la vanillina nel boccale, e lavorare 15 secondi velocità 3.
Raccogliere il composto dalle pareti con la spatola, spingendolo verso il fondo:
Aggiungere l'uovo e lavorare 15 sec vel. 3.
Unire la scorza ed il succo di limone ed amalgamare 10 secondi velocità 3.
Unire la farina setacciata con il lievito : 15/20 secondi fino a ottenere un impasto morbido.  
 
 
 
 
 
 
 
Mettere il composto in una ciotola , chiudere con coperchio, e abbattere 60 minuti, modalità positiva, oppure in frigo per circa due ore. 
 
 
 
Trascorso il tempo riprendere  l'impasto e formare  delle palline di 12 g.
 Farle rotolare prima nello zucchero semolato e poi in abbondante zucchero a velo.
Disporle su teglia ricoperta con tappetino in silicone o carta forno, distanziandole .
Cuocere a 180° per circa 12/15 minuti (regolarsi in base al proprio forno):N.B.i biscotti non devono cuocere troppo, devono presentarsi chiari e formare tante piccole crepe sulla superficie . 
  
  
 
  
 
 
 
 
 
 
 


venerdì 28 aprile 2017

Pane con farina integrale all'olio di oliva e ai semi misti nella MDP

Pane delizioso questo, dalla crosta croccante e friabile, e dall'invitante sapore di focaccia.
 Leggero, profumato, con un'alveolatura soddisfacente....che dire, ha sorpreso piacevolmente anche me, soprattutto perché è stato impastato e cotto nella  Macchina del Pane, in tempi non troppo lunghi.

 

La ricetta è quella del Pane in cassetta integrale di Vittorio del blog Viva la focaccia, alla quale ho apportato piccole modifiche.

INGREDIENTI:
per uno stampo da 20cm x10cm x 10 cm di profondità (le misure dello stampo in dotazione alla MDP)

  • 270 g Acqua
  • 230 g Farina Integrale
  • 200 g Farina 00
  • 30 g di Semi di Lino
  • 1 cucchiaino di Miele
  • 40 g Olio di oliva
  • 7 g di Lievito Secco
  • 1 cucchiaino di Sale ( ho utilizzato sale rosa)
  • 30 g di Semi misti (zucca, girasole, chia, papavero, sesamo)
  • una manciata di Fiocchi di Avena
  • latte per spennellare la superficie del pane


  • PROGRAMMI UTILIZZATI:
    1. PROGRAMMA IMPASTO:N.B. con questo programma non si attiva il ciclo di cottura; il mio programma dura complessivamente 1h e 50 minuti, ho eseguito solo la  lievitazione intermedia in abbattitore e la prima e l'ultima nella MDP. Regolandosi con i tempi della propria macchina credo sia possibile eseguire tutte le fasi di lievitazione in essa.
    2. PROGRAMMA DI SOLA COTTURA della durata di 60 minuti. 

     Avviare il programma IMPASTO : tale programma di solito prevede 10 minuti di riscaldamento.

     Tritare i semi di lino, con il bimby 10 secondi/velocità 10. 
     
     
     
    Nel cestello della MDP inserire acqua, lievito, olio, miele. 
     
     
     
     
    Pesare i semi e tostarli qualche minuto in padella antiaderente su fuoco medio. 
     
     
     
     
    Pesare le farine in una ciotola, indi mescolarle con un cucchiaio. 
     
     
     
    Selezionare il programma di solo impasto per la preparazione di impasti lievitati e aggiungere metà della farina.
    Dopo qualche minuto aggiungere il sale.
    Infine aggiungere la restante farina poco a poco, in modo da far incorporare ossigeno all'impasto e favorire così la lievitazione.
    In ultimo aggiungere i semi tostati.
    Proseguire la lavorazione per 10 minuti.
    Lasciare lievitare l'impasto nello stampo (allocato nella MDP) per 60 minuti.
     
     
     
     
     
    Trascorso il tempo prelevare l'impasto, rimuovendo i ganci da impasto.
     
     
     
    Infarinare leggermente il piano da lavoro, schiacciando la pasta con le mani.
    Effettuare le pieghe, portando prima un lato al centro, e poi l'altro. 
     
     
     
     
     
    Schiacciare ancora la pasta e portare ancora un lato al centro e poi l'altro. Questo procedimento serve a sviluppare il glutine e dare forza alla pasta. 
     
     
     
    Rimettere l'impasto nello stampo con le pieghe rivolte verso il basso, coprire con pellicola e far lievitare in abbattitore, modalità lievitazione, o  in posto caldo per 15 minuti.
     
     
     
    Riprendere l'impasto dallo stampo, schiacciarlo e ripetere le pieghe di cui sopra. 
     
     
     
    Rimettere l'impasto nello stampo con le pieghe rivolte verso il basso, Spennellare la superficie con latte, e cospargerla con fiocchi di avena, poi coprire con pellicola e far lievitare ancora 60/70 minuti nella MDP. 
    Al temine avviare il programma di sola cottura della durata di 60 minuti.
     
     
     
    Far raffreddare il pane (io ho messo in abbattitore in modalità positiva), poi sformarlo con delicatezza dallo stampo. 
      
      
      
     
      
     
     
     
     
     
     
     
    

    giovedì 16 marzo 2017

    Sformatini di Melenzane ripieni di Ricotta

    E' assodato, quando si ha bisogno di una coccola rapida niente riesce a sortire effetto più immediato del cibo. Nello specifico questi sformatini soddisfano in pieno tale esigenza: un involucro morbido e croccante allo stesso tempo che nasconde un cuore cremoso e scioglievole, il tutto avvolto da una profumata salsa al pomodoro rigorosamente cruda....che aspettate a coccolarvi?

    La cottura delle melenzane è stata eseguita in microonde/ funzione Crisp (la cottura utilizzata per la pizza e per rendere i cibi croccanti), che ha permesso di ottenere delle fette dorate al punto da sembrare fritte, ma che in realtà non lo sono. Nella farcia di ricotta non ho utilizzato l'uovo: non serve, lo sformatino mantiene la sua forma e il suo sapore non copre quello della ricotta. Per lo stesso motivo ho preferito utilizzare la salsa di pomodoro a crudo mista a olio di oliva, anche questo a crudo.

    INGREDIENTI per 8 zuccotti:
    -melenzane 1 kg peso netto con la buccia
    -ricotta 650 gr
    -parmigiano 50 gr
    -prezzemolo, basilico (io quello essiccato da me), rucola a piacere
    -sale, pepe,
    -noce moscata
    -olio di oliva q.b. per spennellare le melenzane
    -erbe aromatiche secche a piacere

    PER LA SALSA DI POMODORO (per le dosi fate a piacere) :
    -Passata di pomodoro abbastanza densa
    -olio di oliva
    -sale

    ATTREZZATURA: 8 stampini di alluminio per muffin; in alternativa usare gli stampini monouso




    Lavare le melenzane e, senza pelarle, tagliarle a fette non troppo spesse con una mandolina.
    In una ciotola versare l'olio di oliva, sale e aromi secchi a piacere ( io origano, peperoncino e basilico), mescolare, e spennellare le fette da entrambi i lati.

     
     
     
    Adagiare le fette nel contenitore adatto alla cottura Crisp del microonde e cuocere funzionr Crisp 4 minuti, 30 secondi dal primo lato e 4 minuti dal secondo lato. 
    Man mano che si cuociono metterle a raffreddare. Io le ho messe in abbattitore, modalità raffreddamento positivo per circa  40 minuti.
     
     
     
     
     
     
     
    Tritare il parmigiano con il prezzemolo,il basilico e la rucola 6 secondi velocità 7; aggiungere la ricotta ed amalgamare.
     
     
     
     
     
     
    Spennellare gli stampini con olio di oliva 
     
     
     
    Foderare gli stampini con le fette di melenzana per i 2/3.
     
     
     
     
     
    Riempire con due cucchiai circa di ripieno...
     
     
     
     
    ...e ripiegare le fette una sull'altra per chiudere lo sformatino.
     
     
      
     
     
    Cuocere in forno a 180°pr circa 15 minuti, ma comunque controllare sempre la cottura in base al proprio forno.
     
     
     
     
     
    In una ciotola mescolare la passata di pomodoro, il sale e l'olio di oliva.
    Ricaldare al micro o in pentola.
    N.B.: la salsa non deve cuocere.
    Mettere  un cucchiaio al centro di un piatto e sformarvi lo zuccotto.
    Versare altra salsa sopra di esso e gustare.