mercoledì 24 giugno 2015

Biscotti simil- Nascondini

La ricetta dei Nascondini arriva dal blog "Cucinar cantando con Cesira" ....troooppo buoni!


Ho apportato qualche modifica, cioè :
-ho aggiunto un uovo intero anziché solo il tuorlo, e di conseguenza ho aumentato la quantità di farina;
 -ho utilizzato latte senza lattosio;
 -non ho aggiunto la vaniglia e il cioccolato fondente grattugiato;
-non ho aggiunto sale.

INGREDIENTI per la frolla:
  • 400 gr di farina 00
  • 100 gr di fecola di patate
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 70 gr di latte senza lattosio freddo da frigo
  • 130 gr di burro
  • 1uovo intero da frigo
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
 
INGREDIENTI per l'interno al cacao:
  • 375 gr di impasto fatto con la ricetta sopra
  • 10 gr di cacao amaro 

 N.B: Il peso totale del mio impasto era di 793 gr; io l'ho diviso in due panetti , uno dal peso di 410 gr e l'altro da 375

  
PROCEDIMENTO

Inserire gancio a foglia, aggiungere burro e zucchero e lavorare circa 1, 30 minuti a velocità 1. 
Aggiungere gli altri ingredienti in questo ordine,uovo,latte,farina setacciata con fecola,lievito.
 
  

Dividere l'impasto in due panetti , uno dal peso di 410 gr e l'altro da 375 : a quest'ultimo aggiungere il cacao e reimpastare bene 1, 30 minuti a velocità 1.
Avvolgete l'impasto nella pellicola e lasciarlo riposare mezz'ora in frigo, oppure in abbattitore 40 minuti in positivo come ho fatto io.
 
 
 
 
 
 Stendere l'impasto chiaro e con la pasta al cacao formare un cordocino,che andrà posizionato sull' impasto chiaro.
Arrotolare il tutto, poi stendere il cilindro per assottigliarlo ( ma non troppo).  
 
  
  
 
 
Tagliare dei cilindri regolari e passarvi sopra il rigagnocchi pressando leggermente, oppure, come suggerisce Cesira, utilizzare una forchetta.
Adagiare i biscotti in teglia su carta forno e cuocere: i miei li ho cotti a 180° /15 minuti.
Non devono scurirsi troppo.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


10 commenti:

  1. Davvero deliziosi segno la ricetta :)
    Bacio

    RispondiElimina
  2. altro che banderas !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! intendo provarli non subito ma lo farò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wè non offendere Banderas sa!! :)))))))))****

      Elimina
  3. Complimenti Antonella, hanno davvero un bellissimo aspetto e con quella lista ingredienti non posso essere anche che deliziosi :-)

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta da provare subito grazieeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  5. Ciao Anto, mi ricordano moltissimo i biscotti della mulino bianco...non ne ricordo il nome...ma certamente i tuoi, fatti così, saranno più buoni e diciamocelo pure, le cose fatte in casa hanno un sapore migliore.
    Ti abbraccio,
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, si diciamo che nella forma ci somigliano, ma il sapore è leggermente diverso...come per tutte le cose fatte in casa ovviamente, alle quali manca quel sapore industriale. Ricambio l'abbraccio:**

      Elimina