mercoledì 28 agosto 2013

La Torta magica dal blog "Cucinando con mia sorella"


La Torta Magica è una torta misteriosa che da qualche tempo sta facendo il giro del web. La torta è singolare perché una volta sfornata e debitamente raffreddata appare come una torta a tre strati:
  1. il primo strato appare lievitato, spugnoso, quasi un pan di spagna;
  2. il secondo strato è cremoso, come se la torta fosse stata tagliata e poi farcita con una morbida crema;
  3. il terzo strato , più compatto sembra quasi una sfoglia .
Da tempo mi ero ripromessa di farla, anche se ero sicura che ne sarebbe venuto fuori un mezzo disastro con tutto quel latte rispetto alla farina; poi casualmente mi sono imbattuta nel blog "Cucinando con mia sorella" di Chiara e nella sua versione de La Torta Magica, e le sue foto mi ha hanno catturata...impossibile resistervi, così ecco la mia versione di questa torta deliziosa.
Ho eseguito alla lettera la sua ricetta precisissima, dai grammi alla misura della teglia tranne per il fatto che:
  • ho utilizzato una bustina di vanillina anziché il baccello di vaniglia, ma la prossima volta ne metto due
  • ho messo qualche goccia di aceto bianco anziché limone
  • ho messo la torta in abbattitore per 60 minuti riducendo così i tempi di attesa
Io vi consiglio di provarla.
N.B. Vi ricordo, di far raffreddare bene la torta prima di mangiarla, lasciatela in frigo secondo i tempi indicati da Chiara.


 
 
 
 
 


6 commenti:

  1. Buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  2. Ciao Antonella, sono molto contenta che la torta ti sia piaciuta.
    Dalle fotografie sembra ottima!!!
    un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  3. Ciao Chiara, io sono stata attratta da questa ricetta vedendo le tue di foto...grazzieeeee

    RispondiElimina
  4. Da alcuni giorni vedo questa torta dappertutto... dovrò decidermi a farla anche io! :-)
    Complimenti per il blog... Bellissimo, ricco e accattivante! Mi piace... e da oggi ti seguo! :-)

    RispondiElimina
  5. ciao Lucia questa torta merita di essere fatta almeno una volta...grazie per i complimenti, adesso mi fai arrossire, anche il tuo è interessantisimo, ho appena finito di appuntarmi la ricetta della cremina di peperoni

    RispondiElimina