martedì 20 agosto 2019

Freselle Integrali ai Semi misti senza sale

 Le freselle fanno parte della panificazione partenopea e sono preparate con lo stesso impasto del pane casereccio. Dopo la cottura, vengono rimesse in forno a biscottare: questo procedimento, oltre a renderle croccanti, farà in modo che possano essere conservate in dispensa abbastanza a lungo.
 Al momento dell'utilizzo basterà  bagnarle  con acqua e condirle con pomodori, olio e basilico......buona Estate! 


INGREDIENTI per 48 freselle da 70 g circa:
-250 g di farina integrale
-50 g di crusca di grano tenero
-700 g di farina 0 (ho utilizzato una farina 0 per pizze)
-510 ml di acqua
-30 g di semi misti e aromi secchi: sesamo, papavero, lino, girasole, finocchietto, peperoncino fatti precedentemente tostare qualche minuto in padella antiaderente
-una bustina di lievito di birra granulare
-N.B. non ho messo sale, nel caso si volessero fare con sale, aggiungere due cucchiaini di sale nell'impasto dopo i primi minuti di lavorazione.
 -N.B. La pezzatura delle freselle dipende dalle proprie esigenze :si posso fare più o meno grandi a seconda del proprio gusto.



Mettere tutti gli ingredienti in planetaria, montare il gancio a uncino, e impastare 6 minuti, portando gradualmente la velocità a 1.
Questa in foto è la crusca di grano tenero: essa è un sottoprodotto della macinazione della farina,
ritenuta  per anni, e a torto, un prodotto di scarto, e che invece contiene elevate proprietà nutrizionali.
 
 
 
 
 
Prendere l'impasto, formare una palla, fare un taglio a croce e mettere in ciotola.
 Coprire e far lievitare fino al raddoppio.

 
 
 
  
Riprendere l'impasto, formare delle palline del peso di circa 70 g cadauna.
 Dalle palline ricavare dei cordoncini che poi andranno chiusi ad anello, e disposti direttamente sulla teglia rivestita con carta da forno.
Far lievitare  le ciambelle ancora un'altra ora.
 
 
 
 
 
Infornare a 200° per 30 min. circa, facendo attenzione a non farle colorire troppo.
 
 
 
Una volta fredde tagliare le ciambelle in due parti;
rimetterle in forno con la parte tagliata rivolta verso l'alto, e tostare  a 170°/180° per 15/20 min. circa.
 
 
 

 
 Eccole pronte per essere condite con pomodoro a pezzetti, basilico, sale ed olio, ma anche con una bella caponata. o con tutto quello che la fantasia suggerisce.
 
 
 
  
 
 
 
 
 


lunedì 19 agosto 2019

Veg-Formaggio di Piselli

Saporito e particolare questo formaggio vegetale, che si prepara in pochissimo tempo e che finisce anche prima.
 
NOTE 
La ricetta è tratta dal blog my personal trainer, io ho sostituito il latte di soia con lo yogurt greco nel procedimento senza bimby e lo yogurt di soia nel procedimento con bimby : la preparazione con yogurt greco è risultata più compatta rispetto all'altra, che si presentava più cremosa : comunque sia, pur essendo di consistenze lievemente diverse, mi sono piaciute entrambe le versioni.
 
 
INGREDIENTI per un veg-formaggio dal peso di circa 350/400 g:
-100 g di piselli secchi
-150 g di yogurt greco al naturale (per gli intolleranti al lattosio 250 g di yogurt di soia al naturale)
-4 cucchiai di olio di oliva ( circa 25 ml di olio)
-140 ml di latte di soia non zuccherato
-sale q.b.
-misto di erbe aromatiche secche a piacere
 
 
PROCEDIMENTO SENZA BIMBY
Inserire i piselli secchi nel boccale e tritare 60 secondi/velocità10, o comunque fino a che non otteniamo uno sfarinato dalla grana fine.
 
 
 
Mettere la farina in un pentolino, aggiungere le erbe aromatiche ed il sale, mescolando bene gli ingredienti secchi.
 Aggiungere lo yogurt, il latte vegetale e l'olio, mescolare bene fino ad ottenere una pastella priva di grumi.
Porre il pentolino su fuoco dolce e mescolare fino a che il composto si addensa e si stacca dalle pareti della pentola.
 
 
 
Rovesciare il composto in una fuscella, livellandolo con un cucchiaio oliato ed abbattere per circa un'ora, oppure porre in frigo fino a reffreddamento completo.
 
 
Sformare e servire.
 
 
 
 
 
INGREDIENTI per un veg-formaggio dal peso di circa 350/400 g:
-100 g di piselli secchi
-250 g di yogurt di soia al naturale
-4 cucchiai di olio di oliva ( circa 25 ml di olio)
-140 ml di latte di soia non zuccherato
-sale q.b.
-misto di erbe aromatiche secche a piacere
 
 
PROCEDIMENTO CON BIMBY
Inserire i piselli secchi nel boccale e tritare 60 secondi/velocità10, o comunque fino a che non otteniamo uno sfarinato dalla grana fine.
 
 
 
Aggiungere nel boccale il resto degli ingredienti, mescolare per qualche minuto a velocità 3, poi cuocere 10 minuti/90°/velocità 3.
 
 
 
 
Rovesciare il composto in una fuscella, livellandolo con un cucchiaio oliato ed abbattere per circa un'ora, oppure porre in frigo fino a reffreddamento completo.
 
 
Sformare e servire.
 
 
 
 


giovedì 11 luglio 2019

Pesto ai Fiori di Zucca

Le cose passano, si sa.
Quelle belle e quelle brutte.
Anche le persone.
Quelle belle vorresti tenertele strette, ingabbiarle, affinché il tempo non te le porti via.
Quelle brutte vorresti solo che il tempo non te le avesse mai fatte incrociare.
Utopia, lo so, capisco perfettamente che anche da loro puoi imparare qualcosa: che il tempo, loro, te lo fanno perdere, conviene passare oltre.
Perché si sa: il tempo è prezioso!
 
 
I fiori di zucca , dai bellissimi colori, appassiscono presto.
Per conservare la loro freschezza vi propongo di "ingabbiarli" con questo pesto, che si prepara davvero in pochi minuti.
 
INGREDIENTI
-fiori di zucca 100 g (peso netto)
-parmigiano 50 g
-mandorle 40 g
-basilico 10 g
-olio di oliva 100 ml
-sale q. b.
 
PROCEDIMENTO
Lavare i fiori di zucca, poi farli sgocciolare dall'acqua in eccesso, tamponandoli con carta assorbente.
 
 
Mettere  il parmigiano nel boccale e tritare 10 secondi velocità10.
 
 
Aggiungere le mandorle e tritare 8 secondi velocità 7/8.
Aggiungere il basilico e tritare 8 secondi velocità 7/8.
 
 
 
Aggiungere i fiori di zucca, il sale e l'olio: tritare 10 secondi velocità 7/8.
 
Invasare e mettere in frigo, oppure congelare.
 
Lessare la pasta e condire con questo buonissimo pesto.
 
 
 
 
Ti potrebbe interessare anche:

lunedì 24 giugno 2019

Girelle bicolori ai semi misti e mandorle senza latte nè uova

Brutta epoca quella che stiamo vivendo, difficile. La tolleranza tra gli uomini diventa sempre più un concetto astratto, una frase fatta per riempirsi la bocca di belle parole.
Ecco, dovremmo fare come questi biscotti, che con i loro colori diversi, si abbracciano fino a diventare un tutt'uno!

L'impasto, che non contiene né uova né burro, tende leggermente a sbriciolarsi, per cui è possibile che, a seconda della farina utilizzata, sia necessario qualche ml di acqua in più.



INGREDIENTI PER CIRCA 20 PEZZI dallo spessore di 1 cm:
-30 gr di semi misti(lino-girasole-zucca-quinoa)
-20 gr di mandorle non pelate
-450 gr di farina 00
-50 gr di amido di mais
-70 ml di olio di semi (arachide o girasole)
-80 gr di margarina
-140 gr di zucchero a velo
-120 ml di acqua
-1/2 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di vanillina
-1 cucchiaio colmo di cacao amaro




Tritare lo zucchero: 10 sec/velocità turbo.
Inserire le mandorle e tritare 10 sec/velocità turbo.

  
 
 
 
Inserire gli altri ingredienti e impastare 30 sec./velocità 5.
Togliere l'impasto dal boccale e lavorarlo qualche secondo a mano.
Pesare l'impasto, dividerlo a metà (peso del mio impasto =886 gr circa).
Mettere metà impasto nel boccale, aggiungere il cucchiaio di cacao amaro+25 ml di acqua e impastare 30 sec./velocità 5. 
Togliere l'impasto dal boccale e lavorarlo di nuovo per qualche secondo a mano.
 
  
 
 
 
Stendere i due impasti a forma di rettangolo su due fogli di silicone, o carta da forno... 
 
 
 
 
...e con l'aiuto del foglio di silicone, sovrapporre perfettamente i due rettangoli.
 
 
 
 Pareggiare i bordi e arrotolare dal lato più corto, sempre aiutandosi con il foglio in silicone. 
 
 
 
 
 
Arrotolare e coprire con foglio in suiliconeo carta da forno, o sacchetto e abbattere in modalità negativa per circa 30 minuti.
In alternativa porre in congelatore per circa 3/4 di ora-1 h.
 
 
 
 
Trascorso il tempo riprendere l'impasto e tagliarlo a rondelle dello spessore di circa 1 cm.
Adagiare le girelle su carta forno e cuocere circa 25/30 minuti a 180.
N.B.:legirelle non devono scurirsi troppo in superficie.°