mercoledì 20 gennaio 2016

Riso Venere ai Funghi Porcini e Carote

La prima volta che ho utilizzato il riso Venere è stata un fallimento: la breve cottura, abbinata a una ricetta non adatta, mi avevano convinto che non mi piacesse.
E invece...e invece, come per tutte le cose, non  bisogna mai fermarsi alle apparenze!


Il riso Venere è un particolare tipo di riso, dal colore marrone scuro, quasi nero, molto aromatico e dal profumo intenso. E' un riso integrale, ricco di fibre, fosforo e minerali.
La sua cottura è abbastanza lunga, circa 50/60 minuti: tuttavia non scuoce ma rimane abbastanza croccante e al dente.


INGREDIENTI PER 5 PERSONE:
-300 gr di riso Venere
-400 gr di funghi porcini congelati
-2 carote
-olio di oliva
-prezzemolo
-aglio
-sale
-coppapasta a forma di cuore





In una padella mettere olio e aglio e farlo rosolare per qualche minuto, poi versarvi i funghi congelati.
Al termine della cottura mettere da parte.

 
 

 
Pelare le carote e tritarle, poi aggiungere un filo di olio nella padella dove sono stati cotti i funghi, e stufarle con coperchio per circa 3 minuti.
Tritare il prezzemolo.

  
 
 
Intanto pesare il riso, sciacquarlo sotto l'acqua e metterlo in una capace pentola con abbondante acqua salata. Cuocere circa 55/60 minuti ( per la cottura leggere comunque le indicazioni sulla confezione).

 
 
 
 
 
Al termine scolare il riso e condirlo con due cucchiai di olio di oliva .

 
 

 
 
Riscaldare il riso e le verdure in microonde per qualche minuto.(N.B. si può anche omettere questo passaggio poiché la preparazione è gustosa anche tiepida). 
Unire le verdure al riso ed il prezzemolo tritato e amalgamare il tutto.

 
 
 
Posizionare i coppapasta sul piatto da portata, versarvi il riso e pressarlo con un cucchiaio.
Sfilare delicatamente i coppapasta e servire.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


sabato 16 gennaio 2016

Girelle bicolori ai semi misti e mandorle senza latte nè uova

Brutta epoca quella che stiamo vivendo, difficile. La tolleranza tra gli uomini diventa sempre più un concetto astratto, una frase fatta per riempirsi la bocca di belle parole.
Ecco, dovremmo fare come questi biscotti, che con i loro colori diversi, si abbracciano fino a diventare un tutt'uno!

L'impasto,che non contiene né uova né burro tende leggermente a sbriciolarsi, per cui è possibile che, a seconda della farina utilizzata, sia necessario qualche ml di acqua in più.



INGREDIENTI PER CIRCA 20 PEZZI dallo spessore di 1 cm:
-30 gr di semi misti(lino-girasole-zucca-quinoa)
-20 gr di mandorle non pelate
-450 gr di farina 00
-50 gr di amido di mais
-70 ml di olio di semi (arachide o girasole)
-80 gr di margarina
-140 gr di zucchero a velo
-120 ml di acqua
-1/2 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di vanillina
-1 cucchiaio colmo di cacao amaro




Tritare lo zucchero: 10 sec/velocità turbo.
Inserire le mandorle e tritare 10 sec/velocità turbo.

  
 
 
 
Inserire gli altri ingredienti e impastare 30 sec./velocità 5.
Togliere l'impasto dal boccale e lavorarlo qualche secondo a mano.
Pesare l'impasto, dividerlo a metà (peso del mio impasto =886 gr circa).
Mettere metà impasto nel boccale, aggiungere il cucchiaio di cacao amaro+25 ml di acqua e impastare 30 sec./velocità 5. 
Togliere l'impasto dal boccale e lavorarlo di nuovo per qualche secondo a mano.
 
  
 
 
 
Stendere i due impasti a forma di rettangolo su due fogli di silicone, o carta da forno... 
 
 
 
 
...e con l'aiuto del foglio di silicone, sovrapporre perfettamente i due rettangoli.
 
 
 
 Pareggiare i bordi e arrotolare dal lato più corto, sempre aiutandosi con il foglio in silicone. 
 
 
 
 
 
Arrotolare e coprire con foglio in suiliconeo carta da forno, o sacchetto e abbattere in modalità negativa per circa 30 minuti.
In alternativa porre in congelatore per circa 3/4 di ora-1 h.
 
 
 
 
Trascorso il tempo riprendere l'impasto e tagliarlo a rondelle dello spessore di circa 1 cm.
Adagiare le girelle su carta forno e cuocere circa 25/30 minuti a 180.
N.B.:legirelle non devono scurirsi troppo in superficie.°  
 


 
  




 






 





 





 
 
 
 
 


giovedì 7 gennaio 2016

Fusilli integrali con crema di Melanzane e Peperoni

Pochi e semplici gli ingredienti di questa ricetta , che si prepara in circa 16 minuti.

La crema di Melanzane e Peperoni oltre ad essere un ottimo sugo per condire la pasta, può essere utilizzata per carni grigliate, oppure spalmata sul pane tostato come stuzzichino o aperitivo.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
-2 peperoni gialli e rossi , o di un solo colore
-1 melanzana intera
-60 ml di olio di oliva
-prezzemolo
- sale
-300 gr di pasta integrale tipo fusilli



Grigliare i peperoni: io ho utilizzato un fornetto ma si possono grigliare anche su griglia sul fornello.
P.S. Per i tempi di cottura seguire le indicazioni del proprio forno.

  
 
 
 
Intanto mettere a bollire dell'acqua sul fuoco e spellare i peperoni. 
 
 
 
 
Tagliare le melenzane a pezzettoni con tutta la buccia.
Inserirle nel boccale insieme ai peperoni e tritare: 8 secondi/velocità 5/6. 
 
 
 
 
 
Spatolare e cuocere 5 minuti/90°/velocità 3. 
 
 
 
 
Aggiungere l'olio, il sale e cuocere 10 minuti/90°/velocità 3.
 
 
 
 
Intanto lessare i fusilli in acqua salata in ebollizione.
Scolarli al dente e condirli con la crema di melanzane e peperoni. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


venerdì 1 gennaio 2016

Cuori di Pandoro farciti con gelato e Fragoline

Eccoci qui, sopravvissuti al cenone di fine anno e con il compito di smaltire gli avanzi. Questa che vi propongo non è un ricetta ma un gioco e un pretesto per augurarvi un ....Buon anno pieno di Amore, Sorrisi e Risate in buona compagnia!!


Vi lascio gli ingredienti ma non le dosi precise, regolatevi voi in base a ciò che vi è avanzato, ma giocate anche con le forme o il ripieno, l'importante è che sorridiate e che vi divertiate a prepararli come ho fatto io.


INGREDIENTI:
-pandoro avanzato ma anche no
-gelato (l 'ho fatto da me GELATO ALLA CASSATA SICILIANA)
-fragoline di bosco
-cioccolato fondente

ATTREZZATURA:
-un coppapasta a forma di cuore


Tagliare il pandoro a fette, poi copparle con il coppapasta.

 
 
 
Inserire un cuore di pandoro nel coppapasta, stendere il gelato e livellarlo con il dorso di un cucchiaino...
 
 
 
...poi aggiungere le fragoline...
 
 
 
...e richiudere con un'altra fetta di pandoro.
 
 
 
Mettere i cuori a congelare in abbattitore per circa 30 minuti , oppure in alternativa in freezer.
 
 
 
 
Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, riprendere i cuori e versarlo sulla superficie, poi rimetterli per circa 10 minuti di nuovo in abbattitore o in freezer.
 
 
 
Servire e gustare piano piano piano.